10 suggerimenti per riposare meglio

Un sonno ristoratore aiuta ad affrontare al meglio le attività della vita. Non sempre ci è possibile dormire bene, spesso a causa di cattive abitudini o di un letto che ormai è diventato obsoleto.

 

Ecco 10 piccoli suggerimenti che possono aiutarti a riposare meglio.

 

1. Se puoi fai regolarmente esercizio fisico.
Anche 30 minuti di camminata veloce ti aiuterà a conciliare il sonno la sera, ricorda solo di svolgerla lontana dall’ora in cui andrai a dormire altrimenti rischierai di ottenere l’effetto contrario. Attorno alle 18.00 può essere un buon orario.

 

2. Inserisci i carboidrati nella tua cena.
Pare che i carboidrati facilitino il sonno. Prepararsi una cena con qualcosa di leggero che contenga carboidrati, come per esempio una tazza di latte caldo e cereali, può essere propedeutico per un sonno migliore.

 

3. bandisci cioccolata e caffè dalla tua cena.
Se vuoi dormire al meglio evita di mangiare pesante e soprattutto di cioncludere la cena con alimenti che contengono eccitanti come il cacao ed il caffè.

 

4. Controlla la temperatura della tua camera da letto.
Secondo alcuni studi la temperatura ideale per riposare al meglio sarebbe indicativamente attorno ai 18 gradi, consideralo solo come un riferimento, alcune persone tendono ad essere particolarmente freddolose.

 

5. Verifica l’efficienza del tuo materasso.
Se il materasso, soprattutto quello in lattice è troppo vecchio, non ti sostiene più come dovrebbe. Nel tempo il lattice tende a seccare ed a perdere elasticità. Non importa se il tuo materasso 10 anni fa era un prodotto di marca, bellissimo, e che hai strapagato: ha fatto la sua vita e non ha più la stessa elasticità e portanza di quando era nuovo, fattene una ragione. Ad occhio non sembra cambiato ma se lo paragonassi ad un prodotto nuovo noteresti subito la differenza. Se ultimamente ti svegli durante il sonno con uno strano mal di spalla forse è arrivato il momento di cambiarlo.

 

6. Adotta un guanciale veramente accogliente.
Se il guanciale è troppo duro, è troppo morbido, oppure puzza, meglio spendere due soldi in più e comprarne uno veramente accogliente. In giro si trovano guanciali ultraeconomici che spesso non sono esattamente funzionali al sonno, non sottovalutarlo.

 

7. Evita di guardare i display prima di coricarti.
Guardare la tv, utilizzare il computer, il tablet, o lo smartphone prima di coricarsi non concilia certo il sonno. Se desideri addormentarti prima e meglio, dedicati alla lettura di un buon libro su pagine di carta illuminato da una buona lampada ad incandescenza, noterai quanto sarà più facile prender sonno dopo aver terminato la lettura.

 

8. Controlla la tua postura.
Alle volte ci corichiamo assumendo posture improponibili, oppure abbiamo la necessità di alleviare le tensioni sulla colonna, quando non addirittura alleviare problemi da reflusso. Sostituire la vecchia rete fissa con una rete a regolazioni avanzate sulle doghe o a movimentazione manuale oppure elettrica può fare la differenza fornendo un valido aiuto.

 

9. Evita la luce blu.
Se hai apparecchi con display accesi o che emettono luce blu, e non li puoi spegnere durante la notte, sarebbe meglio posizionarli in un altro ambiente, non in camera da letto.

 

10. Profuma gli ambienti di lavanda.
Pare che un diffusore con essenza di lavanda all’interno della stanza possa aiutarci a dormire meglio. Se non soffri di allergie e gradisci l’aromaterapia puoi provare ad adottare anche questo piccolo accorgimento.

 

Trovi il testo integrale con l’elenco completo dei suggerimenti nelle dispense della nostra Guida Gratuita alle Reti a Doghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attenzione: per poter inviare il tuo commento devi risolvere la seguente operazione matematica (anti-spam) Hai superato il limite di tempo consentito per inserire il codice di controllo. Aggiorna il codice.