Cura e manutenzione delle reti a doghe elettriche

Le reti elettriche a doghe sono prodotti normalmente resistenti, a patto che vengano utilizzati e manutenuti nella maniera corretta. Sembra banale, ma come non possiamo pensare che arrampicadoci sull’anta dei un armadio questa non si danneggi in qualche modo, così non è possibile assumere che una rete a movimentazione elettrica non si possa rompere se ci saltiamo sopra oppure se la utilizziamo senza ripartire il peso in maniera corretta.

Dream-Bed Advance
Dream-Bed Advance

Così abbiamo elencato una serie di raccomandazioni che sarebbe sempre bene rispettare per il corretto utilizzo di questi particolari prodotti, in tal modo sarà possibile evitare il rischio di lesioni o di incidenti in seguito ad un montaggio, ad un collegamento, ad una manutenzione, o ad un uso sbagliato, nonché si potrà impedire che il sistema di attuatori o il prodotto finale subiscano danni.

 

Raccomandazioni

 

  • Eseguire controlli visivi regolari a intervalli brevi al fine di rilevare qualsiasi danno.

  • Eseguire controlli funzionali regolari.

  • Posare i cavi di allacciamento, in modo tale che non possano essere danneggiati, schiacciati o tagliati da spigoli vivi o da altre parti mobili.

  • Azionare il dispositivo solo nel servizio intermittente 2 min./18 min. Funzionamento continuo massimo: 2 minuti. Dopodiché è necessario rispettare un periodo di riposo di almeno 18 minuti. Un altro esempio: funzionamento 1 minuto e periodo di riposo 9 minuti. Evitare l’utilizzo continuo.

  • In caso di temporale o in presenza di sbalzi di tensione scollegare immediatamente la spina alla presa di corrente: tensioni transienti, sbalzi di tensione, o voltaggi diversi da quello di alimentazione nominale di rete (220V) danneggiano irreparabilmente i dispositivi elettrici.

  • ATTENZIONE: il peso deve essere ripartito sul piano di rete per evitare sovraccarichi alle parti elettromeccaniche. ATTENZIONE: il peso deve essere ripartito sul piano di rete, l’uso improprio danneggia la meccanica. Prima di sedersi sul piano di rete verificare che sia completamente abbassato!Quando si movimenta una rete elettrica la persona deve rimanere sdraiata in modo che il peso del corpo sia distribuito correttamente. Il corpo si deve trovare il più possibile nel mezzo del piano di rete, inoltre non dovrebbe essere spostato ne troppo verso il basso (zona piedi), e neppure troppo verso l’alto (zona testa), il suo baricentro deve appoggiare sul piano fisso della rete (zona lombare). L’uso improprio danneggia la meccanica e ne deforma le leve. Prima di sedersi sul piano di rete verificare che sia completamente abbassato!

  • Non utilizzate mai la rete salendo senza il materasso, e non salire mai in piedi sul letto (anche in presenza di materasso), la pressione non distribuita del peso corporeo potrebbe rischiare di far spezzare le doghe.

  • Proteggere dall’umidità, in particolare non versare mai liquidi sul telecomando o sul motore, e non immergerli mai in liquidi.

  • Riparazioni e modifiche “fai da te” possono causare danni (e annullano la garanzia).

  • Si richiama l’attenzione sul fatto che i dispositivi di regolazione elettrici non sono giocattoli con cui fare giocare i propri bambini. Non è consentito mettere in funzione l’attuatore senza la presenza di un supervisore!

  • La pulizia dovrebbe essere eseguita con attenzione utilizzando un panno umido. (Importante: togliere prima la spina della rete di alimentazione)

  • Precisiamo che tutte le parti meccaniche delle nostre reti presentano delle tolleranze costruttive che devono essere considerate normali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attenzione: per poter inviare il tuo commento devi risolvere la seguente operazione matematica (anti-spam) Hai superato il limite di tempo consentito per inserire il codice di controllo. Aggiorna il codice.