Motorizzare una rete manuale o fissa

E’ possibile trasformare una rete a doghe fissa o con movimentazione manuale in una rete a doghe a motore e telecomando? Affrontiamo insieme questo argomento

 

Di tanto in tanto ci vengono chieste informazioni circa la fattibilita di recuperare le vecchie reti manuali o fisse applicando un meccanismo a motore (attuatori) per reti elettriche. Per capire se questa operazione sia effettivamente possibile è necessario analizzare le differenze strutturali delle varie tipologie di rete a doghe.  Vediamo di seguito quali sono.

 

Com’è costruita una Rete Elettrica

Dream-Bed Advance

 

Com’è possibile vedere dall’immagine una rete elettrica è costituita da una struttura perimetrale nella quale è inserita una seconda struttura a 5 sezioni di cui 1 fissa e 4 mobili, il fulcro è situato nella parte centrale. Le sezioni mobili sono contigue tra di loro, fissate con degli snodi nella zona piedi, e unicamente alla meccanica di sollevamento nella zona cervicale.

 

Com’è costruita una Rete Manuale

Dream Bed Classic Manuale

 

In questa immagine è mostrata una rete manuale. A differenza della rete elettrica è composta da 3 sezioni due delle quali sono sollevabili a mano e vengono sorrette da due coppie di meccanismi a cremaliera. Una terza sezione è posta in zona bacino ed è fissa.

 

Il sistema di movimentazione è molto più semplificato ma soprattutto salta all’occhio il fatto che è totalmente inadatto ad ospitare un meccanismo di movimentazione elettrica in quanto è assente la zona cervicale (foto sopra) e la parte delle gambe è realizzata in un’unica sezione. Zona Cervicale ManualeInoltre questa meccanica solleva molto meno rispetto ad un meccanismo elettrico e per movimentarlo in sicurezza è necessario che nessuno sia sdraiato sul letto.

 

Anche nel caso di una rete dotata di meccanismo manuale con sezione cervicale, questo si troverà come ulteriore sezione interna quindi inadatta all’applicazione di una meccanica invece applicabile su piani di rete contigui. Il tutto senza tener conto delle misure delle varie sezioni che potrebbero comunque essere differenti.

 

Com’è costruita una Rete Fissa

Dream Bed Classic Fissa

 

La rete fissa è composta unicamente da una struttura esterna forata su cui sono inseriti i supporti per le doghe. Queste ultime sono più lunghe rispetto alle doghe montate su una rete elettrica perchè i supporti sono montati più all’esterno.

 

Concludendo

 

Alla luce di queste considerazioni, neppure ammesso di riuscire a trovare in commercio le meccaniche (che pur avendo come ricambio dei nostri prodotti, non vendiamo al pubblico), possiamo escludere che sia possibile trasformare una Rete Fissa o Manuale in una Rete Elettrica in quanto sono strutturalmente troppo diverse per poter apportare questa modifica ed ottenere nello stesso tempo prodotti funzionali e sicuri.

 

Anche se altri dovessero assicurarvi del contrario, per quanto ci riguarda la risposta è categorica: modificare così radicalmente una rete a doghe non è possibile e neppure sicuro.

6 commenti su “Motorizzare una rete manuale o fissa

  1. Buongiorno, ho letto il vostro articolo in cui spiegate che è impossibile convertire una rete manuale in una elettrica. Volevo sapere se invece è possibile convertire una rete elettrica con attuatori singoli installando le vostre meccaniche e i motori okimat 2SL o Okimat 8. Grazie.

  2. Salve, per problemi circolatori, dovrei acquistare una rete che mi sollevi la zona delle gambe. Poichè sono in possesso di un fisico un po “robustello” mt.1.80 x110 kg. La mia domanda era se potevate costruirmi una rete manuale sovradimensionata, per la zona testa non sono particolarmente interessato ma lascio a Voi libertà costruttiva, nel senso che se la volete fare mobile va bene,se no mi sta bene anche rigida (ovvio che parliamo di Settembre ormai). infine mi interesserebbe sapere il costo della rete Dream-Bed Extreme Wireless, che non ho trovato da nessuna parte.Nel preventivo (con le varie varianti), includeteci pure il costo di spedizione Sardegna. Saluto e ringrazio Antonio Leinardi

    1. Buongiorno gentile Signor Antonio, intanto grazie per l’interesse nei nostri prodotti di qualità.
      Può inviare una richiesta di prezzi tramite il modulo contatti del nostro sito, mantenendo la spunta su “Ricevi subito una risposta via email alla tua richiesta” riceverà immediatamente una mail contenente il link per scaricare il nostro listino prezzi aggiornato. Li troverà anche il costo della Dream-Bed Infinity sia nella versione elettrica con telecomando Wireless che in versione manuale.
      Si confermo, sarà possibile ordinare i nostri prodotti dopo le ferie.
      Grazie a Lei, e a presto.

  3. vorrei sapere se è possibile trasformare due reti singole con alzata testa e piedi manuale in due reti singole con alzata elettrica a 4 snodi e se voi fate la trasformazione e cosa costa. Se conviene fare la trasformazione o acquistare due reti motorizzate già fatte.

    1. Buon giorno gentile Antonio,
      sappiamo che le reti manuali sono poco pratiche perchè per eseguire ogni movimentazione è indispensabile scendere dal letto (e purtroppo non tutti lo dicono), tuttavia come indichiamo anche nel nostro articolo è impossibile trasformare una Rete Manuale in una Rete Elettrica in quanto sono strutturalmente troppo diverse, è necessario acquistare una rete elettrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attenzione: per poter inviare il tuo commento devi risolvere la seguente operazione matematica (anti-spam) Hai superato il limite di tempo consentito per inserire il codice di controllo. Aggiorna il codice.