Pro e contro dei Telecomandi a Filo, Infrarossi, e Radio per Reti Motorizzate

Nelle Reti a Doghe Elettriche, a secondo del contenuto tecnologico implementato sui diversi modelli sono abbinati telecomandi di vario tipo. Alcune possono venire comandate da una pulsantiera a filo, altre da un telecomando a raggi infrarossi, e le più avanzate supportano nativamente la tecnologia senza fili a radiofrequenza che solitamente si accompagna anche ad ulteriori caratteristiche avanzate come per esempio la possibilità di memorizzare le posizioni.

 

Ma quali sono i pro e i contro delle caratteristiche funzionali che possiamo trovare in un sistema piuttosto che in un altro? Ne abbiamo individuati alcuni che descriviamo brevemente.

 

La pulsantiera a filo (di serie su alcuni nostri prodotti)

 

Si tratta del più comune telecomando usato sui letti con reti elettriche, spesso chiamato coi nomi più fantasiosi dai creativi pubblicitari, in realtà è una semplicissima pulsantiera a contatti.

 

PRO:
Pulsantiera a Filo– è semplice da utilizzare, generalmente ha solo le funzioni necessarie per movimentare la rete
– essendo collegata con una connessione fisica supporta direttamente la funzione anti black-out (quando prevista dal motore) movimentando la rete in discesa anche in assenza di corrente
– funziona anche da sotto le coperte, sempre che non infastidisca la presenza del filo
– in caso di guasto si sostituisce semplicemente tramite un connettore ed il ricambio costa meno rispetto a pulsantiere più tecnologiche

 

CONTRO:
– essendo fisicamente collegata al motore, bisogna trovarle un posto dove posizionarla quando non la si utilizza compatibilmente con la lunghezza del filo
– aggiunge fili sotto al letto che possono essere antiestetici o creare fastidi quando si pulisce
– abbiamo verificato che il cavo della pulsantiera a filo viene alle volte aggredito dagli animali domestici strappandolo o masticandolo, costringendo alla sostituzione della pulsantiera

 

Il telecomando a raggi infrarossi con centralina esterna (non utilizzato dai nostri prodotti)

E’ un semplice sistema di comando composto da un telecomando a led infrarossi e da una centralina a batterie. Si connette al motore della rete elettrica originariamente nato per la connessione ad una pulsantiera a filo e mima le caratteristiche di quest’ultima.

 

PRO:
Telecomando a Infrarossi– il telecomando non ha connessioni a filo e può venire riposto dove è più comodo una volta riutilizzato
– grazie al funzionamento di tipo ottico non emette alcun tipo di radiofrequenza
– è semplice da utilizzare, generalmente ha solo le funzioni necessarie per movimentare la rete
– avendo una centralina a batteria supporta direttamente la funzione anti black-out quando prevista dal motore movimentando la rete in discesa anche in assenza di corrente
– sulla centralina è sempre presente un tasto di emergenza che permette di abbassare i piani di rete anche in assenza di telecomando e/o in assenza di corrente
– al motore è quasi sempre possibile collegare un telecomando a filo al posto della centralina senza fili

 

CONTRO:
– non ha generalmente funzioni particolarmente avanzate e non è possibile richiamare più funzioni contemporaneamente
– funziona a batterie che di tanto in tanto vanno sostituite, non solo sul telecomando ma anche nella centralina collegata al motore
– non si può utilizzare da sotto le coperte perchè funziona come il telecomando della televisione, quando si vuole movimentare il letto bisogna puntarlo verso un ricevitore a raggi infrarossi che può essere nella centralina collegata al motore oppure collegato ad un filo esterno
– alle volte le coperte possono coprire il ricevitore ad infrarossi impedendo il funzionamento del telecomando
– non è normalmente in grado di capire quando termineranno le batterie, se ad un certo punto non funziona più bisogna sostituire le pile del telecomando e/o della centralina.
– abbiamo verificato che i cavi della centralina sotto il letto e del ricevitore dei raggi infrarossi vengono alle volte aggrediti dagli animali domestici strappandoli o masticandoli, costringendo alla loro sostituzione
– alle volte i motori fatti per funzionare con telecomando a filo non supportano in maniera ottimale le centraline per il funzionamento senza fili

 

Il telecomando wireless radio con centralina esterna (utilizzato solo in optional)

E’ un semplice sistema di comando composto da un telecomando a radiofrequenza e da una centralina a batterie. Si connette al motore della rete elettrica originariamente nato per la connessione ad una pulsantiera a filo e mima le caratteristiche di quest’ultima.

 

PRO:
Kit Telecomando Radio– il telecomando non ha connessioni a filo e può venire riposto dove è più comodo una volta riutilizzato
– è semplice da utilizzare, generalmente ha solo le funzioni necessarie per movimentare la rete
– grazie al funzionamento radio a bassissima potenza può venire utilizzato anche da sotto le coperte poichè non va puntato
– qualsiasi telecomando compatibile può venire associato ad una centralina che lo supporti
– avendo una centralina a batteria supporta direttamente la funzione anti black-out quando prevista dal motore movimentando la rete in discesa anche in assenza di corrente
– sulla centralina è sempre presente un tasto di emergenza che permette di abbassare i piani di rete anche in assenza di telecomando e/o in assenza di corrente
– al motore è quasi sempre possibile collegare un telecomando a filo al posto della centralina senza fili

 

CONTRO:
– non ha generalmente funzioni particolarmente avanzate e non è possibile richiamare più funzioni contemporaneamente
– funziona a batterie che di tanto in tanto vanno sostituite, non solo sul telecomando ma su alcuni modelli anche nella centralina collegata al motore
– non è normalmente in grado di capire quando termineranno le batterie, se ad un certo punto non funziona più bisogna sostituire le pile del telecomando e/o della centralina.
– abbiamo verificato che i cavi della centralina sotto il letto vengono alle volte aggrediti dagli animali domestici strappandoli o masticandoli, costringendo alla loro sostituzione
– alle volte i motori fatti per funzionare con telecomando a filo non supportano in maniera ottimale le centraline per il funzionamento senza fili
– se collegati a questo accessorio, i motori più economici non funzionano affatto

 

Il telecomando wireless radio avanzato integrato (di serie su alcuni nostri prodotti)

E’ un sistema digitale complesso controllato da un microprocessore composto da un motore avanzato che nasce specificamente per funzionare senza fili ed è fortemente ottimizzato per questa peculiarità presentando inoltre caratteristiche avanzate.

 

PRO:
Telecomando Wireles con funzione Torcia il motore abbinato nasce con le specifiche “wireless” ed è ottimizzato per questo sistema
– il telecomando non ha connessioni a filo e può venire riposto dove è più comodo una volta utilizzato
– grazie al funzionamento radio a bassissima potenza può venire utilizzato anche da sotto le coperte poichè non va puntato
– ha la tastiera retroilluminata che risulta ben visibile anche di notte
– implementa anche funzionalità avanzate quali: memorie, funzione torcia temporizzata, luce di cortesia sotto al letto
– il trasferimento di dati digitali gli permette di eseguire anche più funzioni contemporaneamente
– un solo telecomando è in grado di supportare anche il funzionamento di 2 motori simultanei per l’uso su letto matrimoniale mimando la movimentazione a singola pizza
– è in grado di segnalare un livello basso di batteria prima che la carica termini del tutto dando all’utilizzatore il tempo di sostituire le pile senza interruzioni del servizio
– implementa un led di diagnostica, di controllo delle funzioni del telecomando, e di verifica del trasferimento dei dati digitali da telecomando a motore (non indica solo il funzionamento del telecomando, infatti quando non c’è connessione digitale il led non da segnali)
– qualsiasi telecomando compatibile può venire associato ad un motore che lo supporti
– sul motore è sempre presente un tasto di emergenza che permette di abbassare i piani di rete anche in assenza di telecomando e/o in assenza di corrente
– alcuni sistemi (non i nostri) possono venire comandati tramite Bluetooth per l’integrazione con il sistema domotico dell’abitazione
– oltre al normale cavo di alimentazione non presenta ulteriori fili o centraline esterne sotto al letto, tutto è più ordinato, sicuro, ed al riparo dal possibile attacco dagli animali domestici

 

CONTRO:
– non è possibile collegare un telecomando a filo ai motori che nascono “wireless”
– il telecomando funziona a batterie che di tanto in tanto vanno sostituite, comunque lo segnala prima che la carica termini del tutto
– la funzione anti black-out è richiamabile solo dal tasto di emergenza posto sul motore

 

In conclusione

Concludendo, possiamo dire che non esiste un sistema a telecomando migliore rispetto ad un altro, tutto dipende dalle esigenze personali, e naturalmente, da quanto si è disposti a spendere per un sistema letto. Se avete riscontrato ulteriori pro e contro nell’utilizzo di questi diversi sistemi di telecomando segnalatecelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attenzione: per poter inviare il tuo commento devi risolvere la seguente operazione matematica (anti-spam) Hai superato il limite di tempo consentito per inserire il codice di controllo. Aggiorna il codice.