Come scegliere la giusta lunghezza della Rete Letto a Doghe

Se la larghezza del letto con Rete a Doghe è per lo più una questione legata al gusto, scegliere la lunghezza adeguata alla nostra statura assume una certa rilevanza, specialmente quando lo schienale della rete può venire movimentato.

 

Vediamo perché e come scegliere la lunghezza giusta.

 

Se le persone la cui altezza si aggira attorno al metro e settanta possono utilizzare al meglio la maggioranza delle reti in commercio, chi supera il metro e ottanta, sollevando al massimo lo schienale della rete da 190 cm. potrebbe avere la percezione che il letto si sia accorciato.

 

Questo perché quando solleviamo completamente lo schienale il nostro baricentro viene spinto, assieme al materasso, leggermente verso il fondo della rete e potremmo avere la sensazione che i piedi tendano ad uscire dal letto.

 

Dream-Bed ClassicPer evitare questa sensazione, che per altro viene percepita solo sollevando lo schienale ad angolazioni importanti, è sufficiente tenere in considerazione che se con il letto tradizionale possiamo riposare su una rete che misura anche soli 10 cm. più di noi, quando utilizziamo una rete con lo schienale sollevabile, sarebbe preferibile optare per una che sia di circa 20 cm. più lunga rispetto alla nostra altezza.

 

Quindi, per esemplificare:

  • una persona alta 170 cm. utilizzerà un letto da almeno 190 cm.,
  • chi è alto 180 cm. dormirà su una rete da 200 cm.,
  • chi misura 190 cm. dovrà trovare una rete elettrica da 210 cm.

 

Ma dove posso acquistare una rete elettrica lunga 210 cm.?

 

Le nostre Reti a Doghe Elettriche Motorizzate Dream-Bed Classic e Dream-Bed Advance2 sono realizzabili a singola piazza entro i 90 cm. in larghezza, anche in fuori misura fino a 215 cm. di lunghezza (nelle misure 205-210-215 cm.) con possibilità di inserimento di ulteriori due gambe nella zona centrale del profilo per dare maggiore resistenza alla struttura lunga oltre la misura standard.

 

Nel caso in cui la nostra rete elettrica abbia una lunghezza corrispondente alla nostra altezza o poco più, si consideri normale percepire una sensazione di letto “più corto” al sollevamento dello schienale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attenzione: per poter inviare il tuo commento devi risolvere la seguente operazione matematica (anti-spam) Hai superato il limite di tempo consentito per inserire il codice di controllo. Aggiorna il codice.