I trucchi della nonna: cibi per dormire meglio

Come dormire meglioNell’esperienza delle nostre nonne c’è una soluzione ad ogni piccolo problema e l’amore nel consigliarci quanto ci aiuta a stare meglio.

 

Ecco i cibi che ci suggerisce la nonna per aiutarci a riposare meglio ed incrementare la qualità del riposo durante le ore notturne.

 

  • Uno yogurt oppure una tazza di latte caldo, con fiocchi d’avena, può aiutare a riposare serenamente ed a lungo.
  • Consumare due Kiwi, per almeno un mese, un’ora prima di andare a letto può aiutarci a ridurre il tempo necessario ad addormentarsi, ma non solo, migliora la profondità del sonno oltre che la sua qualità e durata.
  • Tre Noci un’ora prima di dormire sarebbero propedeutiche per un buon riposo in quanto in grado di favorire la produzione di melatonina ed aiutare a prender sonno.
  • Dieci Ciliegie consumate due volte al giorno possono aiutere a dormire meglio la notte.
  • Un piccolo piatto di pasta integrale (oppure riso, o orzo) per cena ed un frutto addolcito con miele o marmellata possono regalare un sonno più rilassato in quanto favorirebbero la produzione serotonina in grado di combattere ansia e stress.
  • Un’insalata composta da lattuga, valeriana, radicchio rosso, e cipolla può aiutare a riposare meglio e mantenersi leggeri.
  • Anche i semi di lino possono essere buoni alleati per incrementare i livelli di serotonina e regalare un sonno più rilassato.
  • Una tazza di infuso di fiori secchi di camomilla dolcificato con miele, assunto prima di coricarsi, può aiutare a riposare meglio, ma si faccia attenzione a non lasciarla troppo in infusione.

 

E per finire, la nonna ci consiglia di evirare di cenare con cibi in scatola, di non insaporire con dado, curry, pepe, paprika, o peperoncino. Utilizzare solo pochissimo sale ed evitare le patatine in sacchetto, i salatini, e tutti i cibi particolarmente salati, ma anche il cioccolato, il caffè, ed il tè, che se proprio vorremo potremo consumare a pranzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attenzione: per poter inviare il tuo commento devi risolvere la seguente operazione matematica (anti-spam) Hai superato il limite di tempo consentito per inserire il codice di controllo. Aggiorna il codice.