Cura e manutenzione delle reti a doghe elettriche

Se hai acquistato una normale rete a doghe elettrica, non troppo costosa ma neppure troppo economica (quelle sono un capitolo a parte) ti sarai certamente messo in casa un prodotto mediamente resistente.

 

Il letto a doghe elettrico è studiato per supportare per anni il normale peso di una persona, in cambio ti chiede soloche venga utilizzato e manutenuto nella maniera corretta e con la giusta cura.

 

Ti sembrerà banale, ma come non potresti pensare di arrampicarti sull’anta dei un armadio senza che questa non si danneggi, così non puoi sperare che una rete a movimentazione elettrica possa rimanere integra se ci salti sopra oppure se la utilizzi senza ripartire il peso nella maniera corretta.

Rete a Doghe Elettricha con Radiocomando
Rete Grecale Wireless con Telecomando Illuminato Senza Fili

 

La Manutenzione delle Reti a Doghe elettriche

Allora ho elencato di seguito una serie di raccomandazioni che dovresti sempre rispettare per il corretto utilizzo di questi particolari prodotti (soprattutto se l’hai pagata poco, fidati!).

Così eviterai evitare rischi di lesioni o di incidenti in seguito ad un montaggio, ad un collegamento, ad una manutenzione, o ad un utilizzo sbagliato.

Inoltre potrai impedire che il sistema di attuatori, o la rete nel suo insieme, subiscano danni.

 

Se qualcosa non ti è chiaro

Contattami con fiducia: chiama adesso lo 0363.40.703 posso darti la risposta giusta!

 

Raccomandazioni generali

  • Esegui controlli visivi regolari al fine di rilevare con cura qualsiasi possibile danno alla rete. Alle volte i danni si vedono!
     

  • Esegui controlli funzionali regolari, funziona sempre bene o da qualche giorno c’è qualcosa che ti sembra strano?
     

  • Posa con attenzione i cavi di allacciamento, in modo tale che non possano essere danneggiati, schiacciati o tagliati da spigoli vivi o da altre parti mobili (e neppure rosicchiati dagli animali domestici).
     

  • Aziona il dispositivo solo nel servizio intermittente 2 min./18 min. Funzionamento continuo massimo: 2 minuti. Dopodiché dovrai rispettare un periodo di riposo di almeno 18 minuti. Un altro esempio: funzionamento 1 minuto e periodo di riposo 9 minuti. Evita l’utilizzo continuo (lo so, questo non te l’avevano detto ma è scritto anche sull’etichetta dell’attuatore).
     

  • In caso di temporale o in presenza di sbalzi di tensione scolle immediatamente la spina alla presa di corrente: tensioni transienti, sbalzi di tensione, o voltaggi diversi da quello di alimentazione nominale di rete (220V) danneggiano irreparabilmente i dispositivi elettrici ed anche la tua rete a doghe elettriche!
     

  • ATTENZIONE: il peso deve essere ripartito sul piano di rete, l’uso improprio danneggia la meccanica. Prima di sedersi sul piano di rete verificare che sia completamente abbassato!
    Attenzione

    ATTENZIONE: il peso deve essere ripartito sul piano di rete per evitare sovraccarichi alle parti elettromeccaniche. Permetti che te lo ripeta: il peso deve essere ripartito! Quando movimenti una rete elettrica la persona deve rimanere sdraiata in modo che il peso del corpo sia distribuito correttamente. Il corpo si deve trovare il più possibile nel mezzo del piano di rete, inoltre non dovrebbe essere spostato ne troppo verso il basso (zona piedi), e neppure troppo verso l’alto (zona testa), il suo baricentro deve appoggiare sul piano fisso della rete (zona lombare).
     
    L’uso improprio danneggia la meccanica e ne deforma le leve. Te lo spiego meglio: se per esempio sollevi lo schienale e ci posi sopra una pesona stai sicuro che storterai i levaraggi e la riaprazione non sarà in garanzia! Prima di sederti sul piano di rete dovrai verificare che sia completamente abbassato altrimenti succederà la stessa cosa (affermare che le leve erano storte già dalla fabbrica non sarà un espediente che funzionerà per attivare la garanzia).
     

  • Non utilizzare mai la rete senza il materasso, hai presente quelle pubblicità dove c’è la bella figliuola che usa la rete senza il materasso? Scordatela, è una cosa che non si fa! E non salire mai in piedi sul letto (anche in presenza di materasso), la pressione non distribuita del peso corporeo potrebbe spezzare le doghe. Se non succederà subito stai sicuro che prima o poi le spezzerà.
     

  • Proteggi la rete dall’umidità, in particolare non versare mai liquidi sul telecomando o sul motore, e non immergerli mai in liquidi (il telecomando non è lavabile in lavatirice).
     

  • Riparazioni e modifiche “fai da te” possono causare danni (e annullano la garanzia). Allo stesso modo, se ci applichi quelle sponde economiche da fissare sulla rete metti in conto che prima o poi romperai o sorterai qualche elemento meccanico.
      

  • Si richiama l’attenzione sul fatto che i dispositivi di regolazione elettrici non sono giocattoli coi quali fare giocare i propri bambini. Non è consentito mettere in funzione l’attuatore senza la presenza di un supervisore! Soprattutto le reti a doghe elettriche non sono ascensori spaziali o dischi volanti per bambini, sono letti per adulti.
     

  • La pulizia della rete dovrebbe essere eseguita con attenzione utilizzando un panno asciutto o al limite un pochino umido. (Importante: togli prima la spina della rete di alimentazione)
      

  • Già che ci siamio, ti preciso che tutte le parti meccaniche delle reti a doghe presentano delle tolleranze costruttive che devono essere considerate normali.

Per consulti Subito e Gratis

Non chiamare tuo cuggino!  Chatta con me via Whatsapp al numero 0363.40703 (se stai usando uno smartphone puoi cliccare sull’icona verde in basso a sinistra, solo messaggi, NO chiamate vocali).

 

Quanto ti è Utile questo contenuto?

Vautalo cliccando sulle stelle. Se vuoi Condividilo!

Valutazione media / 5. Numero valutazioni:

Fantastico! Grazie davvero!!!

Ancora un istante: clicca qui sotto per valutarmi su Google. Grazie!

Mi dispiace che questo contenuto ti sia stato poco utile.

Cerchiamo insieme di renderlo migliore!