RESTAURO PERSIANE in LEGNO spiegato semplice con VIDEO

5
(25)
Il RESTAURO delle PERSIANE spiegato semplice
Il RESTAURO delle PERSIANE spiegato semplice

Il RESTAURO delle PERSIANE in LEGNO e degli INFISSI è un’operazione che può rivelarsi particolarmente lunga e laboriosa. Se sarai preciso ed attento il lungo tempo che impiegherai ti ripagherà con ottimi risultati.

 

In questo articolo ti spiegherò passo-passo a mo’ di ricetta, come riportare i tuoi vecchi infissi, i tuoi scuri e le tue persiane in legno all’antico splendore, donandogli un aspetto che sarà veramente difficile, per chi guarderà la facciata di casa tua, distinguere dal nuovo.

 

Nel caso tu non abbia tempo per leggere tutto fino in fondo, ti mostro il bellissimo video realizzato da Stefano il Falegname che dal suo Laboratorio Artigiano ti svela in modo pratico e rapido come eseguire i lavori necessari per la manutenzione straordinaria delle tue imposte in legno.

 

Ti suggerisco di seguirlo molto attentamente. Successivamente ti indicherò, come fosse una ricetta di cucina, le mie linee guida che potrai stampare per facilitare il tuo prossimo lavoro di restauro delle persiane in legno.

 

Come ristrutturare le imposte in legno?

Ingredienti per il restauro

Per il restauro della persiana in legno, dell’infisso, oppure dello scuro in legno dovrai innanzitutto procurarti:

  • una levigatrice orbitale con piastra per persiane;
  • dei fogli di carta abrasiva in grana 60 oppure 80 da applicare alla levigatrice;
  • alcune spugne abrasive in grana 60 oppure 80 (opzionali);
  • un rotolo di carta abrasiva in grana 220 oppure 180, sempre da applicare alla levigatrice (in questo caso suggerisco il rotolo così all’occorrenza la portai utilizzare anche a mano;
  • un rotolo di carta abrasiva in grana 800;
  • una spazzola wire brush, lunga e stretta dotata di setole in nylon;
  • uno o due pennelli piatti in misura adatta alle dimensioni della persiana;
  • impregnante all’acqua per legno da esterni;
  • finitura all’acqua per legno da esterni.

 

Come ristrutturare infissi, scuri e persiane

La ricetta per restaurare le persiane in legno.

Ecco il procedimento passo-passo per restaurare la persiana spiegato semplice.

 

Smontaggio delle Imposte in legno

Persiane in Lavorazione
Persiane in Lavorazione

Il restauro delle persiane inizia prima di tutto con lo smontaggio delle imposte:

  • Stacca la persiana dal muro;
  • smonta dalla persiana tutta la ferramenta che ti sarà possibile come maniglie, placche, boccole, e quant’altro possa ostacolare il tuo lavoro sulla stessa.

 

Sverniciatura delle Persiane

Proseguiamo poi con il processo di sverniciatura:

  • Rimuovi la vernice partendo dalla cornice dell persiana, sopra, sotto, e sui lati. Leviga facendo uso di una levigatrice orbitale a cui applicherai una carta abrasiva a grana grossa: 60 oppure 80 può andar bene;
  • terminata la cornice carteggia le alette della persiana con una levigatrice orbitale con piastra per persiane per raggiungere anche l’interno dell’aletta;
  • facendo uso di un foglio di carta abrasiva oppure se preferisci, una spugnetta abrasiva, in grana 60 oppure 80, leviga a mano le coste di tutte le alette della persiana; 
  • applica con un pennello un po’ di sverniciatore ai lati delle alette, ne esistono di tipo liquido, in gel oppure spray, e lasciare riposare per circa 10 minuti; 
  • con una spazzola lunga e stretta dotata di setole di nylon, rimuovi la vernice alla base delle alette che nel frattempo si sarà distaccata per azione dello sverniciatore, e lascia asciugare; 
  • sempre tramite la spazzola wire brush, rimuovi a secco gli ultimi residui dello sverniciatore alla base delle alette; 
  • se fossero necessarie delle piccole riparazioni sulle parti lignee dell’imposta questo è il momento giusto per intervenire;
  • ora è necessario eliminare i segni della levigatura a grana grossa. Dovrai quindi levigare nuovamente tutta la persiana con una carta abrasiva in grana 220. Se non trovi la grana 220 cerca di non scendere mai al di sotto della grana 180 altrimenti, una volta applicato il lucido, potrebbero rimanere visibili i graffi dell’abrasivo, e non staranno particolarmente bene. Ricorda che ai fini della finitura, è sempre preferibile levigare seguendo la vena del legno;
  • se la levigatura della persiana avesse lasciato sulla cornice degli spigoli vivi, ricorda di addolcirli, sempre con la carta abrasiva a grana 220;
  • con un panno asciutto pulisci bene l’anta eliminando con cura tutti i residui di polvere derivanti dalla lavorazione.

 

Lucidatura delle Persiane

Terminiamo con il processo di lucidatura:

Imposte ristrutturate
Imposte ristrutturate
  • A questo punto non ti rimane che applicare, con un pennello piatto e seguendo la vena del legno, una mano di impregnante all’acqua;
  • lasciare asciugare l’impregnante e di seguito applica un’altra mano;
  • carteggia leggermente tutta la persiana utilizzando un foglio di carta abrasiva a grana 800. Questo ti permetterà di eliminare la fibra del legno che può essersi leggermente sollevata durante l’asciugatura dell’impregnante. Ricorda di non premere troppo per evitare di eliminare anche l’impregnante appena applicato;
  • sempre con un pennello piatto, applica una mano di fondo all’acqua per esterni ed attendi che si distenda. Prima da un lato, poi dall’altro, e quindi sui bordi della persiana; 
  • lascia asciugare per almeno mezza giornata;
  • carteggia leggermente tutta la persiana utilizzando un foglio di carta abrasiva a grana 800;
  • con un pennello piatto, che può anche essere quello utilizzato per dare l’impregnante, opportunamente lavato, applica una mano di finitura per esterni, prima da un lato e poi dall’altro;
  • lascia asciugare per almeno mezza giornata;
  • carteggia leggermente tutta la persiana utilizzando un foglio di carta abrasiva a grana 800;
  • con lo stesso pennello piatto, applica una seconda mano di finitura per esterni, prima da un lato e poi dall’altro;
  • lascia asciugare per circa 48 ore;
  • per finire puoi rimontare tutta la ferramenta precedentemente rimossa e posare nuovamente le persiane.

 

Risorsa utile: Stefano il Falegname

Se desideri approfondire questo ed altri lavori di falegnameria fai da te, la risorsa in rete di sicura qualità è quella messa a disposizione da Stefano. Un vero e proprio falegname digitale Sardo di Tortolì, che ha il suo laboratorio in località Baccasara. Ormai da almeno vent’anni si occupa con passione e professionalità di falegnameria.

 

Stefano è specializzato in arredamento per interni. Ha la straordinaria capacità di far trasparire l’amore per il suo lavoro in ogni sua realizzazione che documenta puntualmente sul proprio canale YouTube, decisamente interessante, dove pubblica con una certa frequenza anche i suoi imperdibili tutorial.

 

Il sito di Stefano il Falegname è ricco di informazioni molto utili e preziose che si riverberano anche attraverso il proprio canale social su Facebook, una vera fonte di apprendimento, di ispirazione e di stimolo alla voglia di lavorare il legno con la sua stessa autentica e bellissima passione.

 

Quanto ti è Utile questo contenuto?

Vautalo cliccando sulle stelle. Se vuoi Condividilo!

Valutazione media 5 / 5. Numero valutazioni: 25

Fantastico! Grazie davvero!!!

Ancora un istante: clicca qui sotto per valutarmi su Google. Grazie!

Mi dispiace che questo contenuto ti sia stato poco utile.

Cerchiamo insieme di renderlo migliore!

Riposa in sicurezza e Serenità!
GiroLetto a Sponde Autobloccanti Anti Caduta
Scopri tutti i GiroLetto Anti Caduta

Inserisci la tua Rete Letto a Doghe e byebye alle cadute accidentali dal letto!

Ti protegge, non danneggia la tua rete e ti aiuta a salire e scendere dal letto. Cosa vuoi di più?

Clicca e scoprili tutti!