Come sostituire il motore elettrico della rete a doghe

Vediamo come puoi intervenire nel caso di guasto all’attuatore (o blocco motore doppio) con relativa impossibilità di riportare la rete in posizione di riposo. Queste istruzioni ti indicheranno come sgancialo dalla meccanica del letto per effettuarne la sostituzione.

 

Verifiche prima di procedere

Prima di procedere con la sostituzione dell’attuatore (motore) dovrai verificare le misure del vano di installazione del motore stesso per assicurarti che il nuovo attuatore abbia sufficiente spazio.

 

Le misure dell'attuatore
Le misure dell’attuatore

Verificherai poi le misure di interasse delle meccaniche di sollevamento (58,1 cm.), e che i traversi schiena/gambe su cui verrà applicato il motore abbiano un diametro di asse non superiore a 25 mm.

 

Queste ultime due misure ti serviranno per capire se l’attuatore sarà installabile, infatti alcuni vecchi attuatori precedenti agli anni 2000 hanno misure diverse e non sono sostituibili con gli attuatori attuali (in quel caso non vi è nulla da fare).

 

Se possibile controlla sull’etichetta del motore pre-esistente la lunghezza della corsa: “schiena=87 mm. / gamba=69 mm.” (potresti trovarlo scritto in tedesco: kopfteil 87 / fussteil 69, oppure in inglese: Stroke head 87 / feet 69), in questo modo capirai se la rete avrà la stessa escursione di prima.

 

Attenzione: un’escursione maggiore rispetto a quella originale potrebbe danneggiare le meccaniche e l’attuatore stesso.

 

Queste istruzioni sono valide per tutti i motori elettrici con scocca e meccanica simile, quindi Germany T2, Base Nero, Okimat 2, Okimat 2SL, Okimat 3H4,  Okimat 3H6, Okimat 3H4/6, Okimat EPS, Okimat IPS, Okimat IPSE.

 

La sicurezza prima di tutto

Proteggiti sempre
Proteggiti sempre

Prima di eseguire qualsiasi intervento “fai da te” è sempre indispensabile proteggersi coi dispositivi di protezione individuale più indicati.

 

Se esegui le operazioni presentate su questa pagina sei consapevole che lo fai a tuo rischio e pericolo: se non ne sei sicuro, non hai manualità, o in caso di qualsiasi altro dubbio non farlo!

 

Onde evitare danni a tei ed alle tue cose sarà necessario fare intervenire un professionista esperto, in ogni caso non ci assumiamo alcuna responsabilità per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo dei suggerimenti presenti in queste pagine.

 

Prima di eseguire qualsiasi operazione di smontaggio o rimontaggio devi proteggere le mani con i guanti da lavoro più indicati, proteggere gli occhi con occhiali o visiere adatte, sconnettere sempre la spina del sistema di motorizzazione dalla rete elettrica 220V, quindi, sconnettere il telecomando collegato al blocco motore tramite un connettore.

 

Se stai cercando un servizio di riparazione professionale, affidabile e sicuro rivolgiti a noi con fiducia: abbiamo sempre la soluzione! Clicca qui e scopri di più.

 

Come posizionare la rete

Innanzitutto, se possibile, porta la rete in posizione di riposo (sdraiata).

 

Rimuovi le lenzuola ed il materasso, e se ci riesci sfila le doghe sopra il blocco motore al fine di potervi accedere con agio. Altrimenti potrai tentare, con molta cautela, di lavorare da sotto al letto, oppure ancora capovolgere la rete.

 

Fa attenzione: levare il motore con le sezioni dei piani di rete ancora sollevate le farà cadere non appena verrà a mancare il supporto del motore stesso.

 

In questo caso è importante che ti faccia aiutare da qualcuno che le possa trattenere ed accompagnare fino alla posizione sdraiata, non sono assolutamente pesanti ma vanno tenute ferme.

 

Scollegare l’attuatore dalla rete a doghe

Apertura Motore - immagine indicativa: la scocca può essere chiara oppure scura.
Apertura Motore. Immagine indicativa: la scocca può essere chiara oppure scura.

Per compiere questa operazione ti basterà aprire i due sportelli a slitta situati sulle estremità della parte superiore del blocco stesso, tenendo una mano sotto per non farlo cadere in terra, ed estrarlo semplicemente accompagnandolo verso il basso.

 

Senza blocco motore le sezioni dei piani di rete sono libere e rimarranno appoggiate sul piano in posizione orizzontale, esattamente come una rete fissa.

 

NB: se dovessi incontrare difficoltà ad aprire gli sportelli a slitta (alle volte può capitare di trovare sportelli particolarmente duri) prova ad aiutarti facendo leva con un cacciavite a punta piatta, o altro attrezzo utile allo scopo. Ricorda che gli sportelli si sfilano come mostrato nell’immagine, quindi non sollevarli altrimenti li romperai.

 

Rimontaggio del motore e chiusura degli sportelli

Dettaglio del motore
Dettaglio del motore

 

Il MOTORE è di semplice installazione e può essere applicato a mano.

 

Per facilitarne il montaggio sulla rete letto, quando possibile, dovrai capovolgere la rete stessa, altrimenti il motore è installabile facilmente anche da sotto il letto.

 

Rimuovi i coperchi scorrevoli posti alle estremità del motore (7) facendoli scorrere.

 

Applica il MOTORE facendo attenzione di rispettare il corretto orientamento (5) testa/piedi e spingere a scatto, esercitando una pressione decisa, le due sedi (6) nelle barre metalliche “a tubo” (8) del letto.

 

Quando il MOTORE è posizionato non ti resterà che applicare e chiudere i coperchi a slitta facendoli scorrere sulle apposite guide (7) stampate sul motore.

 

Alcune note

– Fa attenzione alla corretta direzione di montaggio, sul motore è impresso il simbolo (5) che indica la zona da sollevare (testa o piedi), se il motore verrà montato al contrario il funzionamento sarà invertito.

 

– Se il MOTORE non può essere inserito nella sede della meccanica del letto verifica all’interno delle sedi del motore che i cursori di spinta interni siano ritirati nelle loro sedi in modo tale da non ostruire il passaggio alla meccanica del letto. Se i cursori fossero sporgenti ti basterà collegare il motore alla corrente elettrica e premere i tasti di “discesa” sul telecomando fino a che i cursori non saranno tornati completamente nelle proprie sedi.

 

– Una volta appoggiato il motore sulla meccanica del letto dovrai solo applicare con le mani una pressione sufficiente a farlo entrare in sede. Su alcune meccaniche potrebbe essere leggermente “duro” da inserire, ti basterà spingere in maniera decisa. Idem quando il motore viene rimosso.

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Clicca su una stessa e valutalo!

Punteggio medio / 5. Numero valutazioni:

Se ti siamo stati utili

Seguici sui Social!

Ci dispiace che questo contenuto non ti sia stato utile.

Cerchiamo di migliorarlo insieme!

Scelti per te

🔧 Cosa fare quando la tua Rete Elettrica a Dogh... La tua Rete Elettrica a Doghe non funziona più? Forse non è il caso che ti allarmi, o magari non subito. La tua rete potrebbe ave...
🔥 5 Benefici delle reti elettriche contro tensi... Sono molteplici i benefici che le Reti Elettriche possono contribuire ad apportare. Per esempio un letto a rete elettrica può aiut...
Doghe Elettriche, cosa fare quando manca la corrente Una cosa che non tutti ti potrebbero dire, forse perché non sempre ne sono a conoscenza o semplicemente perché non lo considerano ...