Ad ogni peso il proprio Materasso, come valutare per non sbagliare.

Ad ogni peso il proprio Materasso, come valutare per non sbagliare.➤ A tutti noi piace riposare comodi.

 

Spesso scegliamo il nuovo materasso solamente lasciandoci allettare dall’offerta più conveniente oppure ci facciamo suggesionare dalle tante pubblicità allettati dai “regali” che potrebbero arrivare assieme al nuovo acquisto.

 

Perfino i colori della lastra o le fantasie dei ricami sull’imbottitura riescono da soli a persuaderci nella scelta di uno specifico modello, sul quale poi trascorreremo la notte scoprendo che è troppo morbido, troppo rigido, oppure troppo sottile. Allora proviamo ad abituarci ed alla fine troviamo un compromesso ma un dubbio rimane: “sarà stato un acquisto corretto per le mie esigenze?”

 

Le tipologie dei materassi in commercio sono davvero molte!

 

Tra prodotti italiani, esteri, economici, premium, si annoverano materassi in gomma, in lattice, in memory, con lastre polifunzionali, a molle, a molle insacchettate, a molle e boxati, a micro molle, a molle con strati in memory, ecc… Ma quale sarà il materasso che meglio si adatta alle mie esigenze?

 

Come scegliere il Materasso?

 

Cerchiamo di rispondere a questa domanda fornendo una semplice indicazione di massima, che potrebbe sembrare una banalità, ma a cui troppi non pensano finendo ad acquistare un materasso qualunque, spesso non adatto.

 

Ad ogni peso il proprio Materasso, come valutare per non sbagliare.

Innanzitutto il materasso andrebbe sempre provato prima dell’acquisto perchè ad ogni materiale corrisponde una risposta ergonomca diversa e non è detto che un prodotto percepito da qualcuno come comodo possa dare a tutti quanti la stessa sensazione.

 

Chi ha un peso importante dovrebbe prediligere un materasso con una buona rigidità, quindi a molle oppure con lastre schiumate molto dense per evitare fenomeni di affossamento e fornire la giusta portanza.

 

Ad ogni peso il proprio materasso, come valutare per non sbagliare.

 

Ad ogni peso il proprio Materasso, come valutare per non sbagliare.

Una persona pesante su un materasso eccessivamente morbido oppure troppo sottile, potrebbe arrivare a percepire con alcune parti del corpo le doghe sottostanti e questa non è una buona cosa perché ci si potrebbe svegliare consgradevoli sensazioni dolorose.

 

Viceversa una persona leggera su un materasso rigido potrebbe avrebbe la sensazione di dormire su una tavola di legno e potrebbe, nella migliore delle ipotesi, non riuscire a dormire, nella peggiore risvegliarsi piena di dolori.

 

Concludendo, quando scegli un materasso ricorda sempre di indicare il tuo peso e di chiedere se quello specifico prodotto potrà essere adatto alle tue esigenze.